TV Digitale Terrestre - Radio DAB+ - HBBTV

19 Dicembre

Aggiornamenti Mux RAI dal 21 dicembre
MUX A canale 26 (27 in Sicilia)
Inserite in modalità lineare RADIO 2 e RADIO 3 con LCN 702 e 703 ( Radio 1 è disponibile dal 1 Ottobre con LCN 701 )
Inserito Rai 3 in MPEG4 definizione standard Provvisorio LCN 503
Tutte le altre Radio RAI compresa la nuova No Name radio sono disponibili solo in HBBTV.

MUX B canale 40
Eliminato Rai Sport in MPEG4 definizione standard LCN 146
Inserito RADIO 2 Visual TV in
MPEG4 definizione standard LCN 202
Inserite Rai 1 e Rai 2 in MPEG4 definizione standard Provvisorie LCN 501 e 502
I 3 canali RAI in MEG4
definizione standard provvisori rimarranno fino alla partenza del T2

MUX R
Non ci sono variazioni, rimandato attivazione RAI3 HD su LCN 3 con Pid dinamico.

Dal 2023 è previsto l'inizio del passaggio al DVB T2 anche se la data esatta è in via di determinazione.
Per la RAI è previsto il primo passaggio in T2 del Mux B canale 40.


Canali Mediaset in HD dal 21 dicembre
Oltre Canale5, Rete4, Italia1 e 20 che già trasmettono in HD si aggiungeranno
Iris, 27 TwentySeven, La5, Cine 34, Focus, Top Crime, Italia2, TGCom24 e Mediaset Extra
porteranno la loro qualità trasmissiva all’alta definizione.

28 Ottobre

Tabella Cell ID MUX R RAI
Disponibile su area download la tabella identificativi Cell ID trasmettitori RAI WAY
Toscana canale 30 e (45 per impianti situati in provincia di Arezzo), Liguria monte Parodi canale 43 che serve anche alcune aree della Toscana
Umbria monte Peglia , monte Arnato canale 37

4 Agosto
Pubblicato il Piano nazionale frequenze ( provvisorio ) per il servizio radiofonico digitale DAB+
Tutta la porzione di banda 3^ (181 - 230 MHz, corrispondente ai canali E6, E7, E8, E9, E10, E11, E12) è assegnata al DAB+.
Per la TV digitale terrestre rimane a disposizione solo il canale E5 ( tranne in pochi casi di aree ristrette dove può essere assegnato un canale diverso)
Il PNAF DAB+ prevede n. 3 reti con copertura nazionale con struttura isofrequenziale,
e n. 54 reti in ambito locale con copertura regionale.
Disponibile file con le frequenze per le reti nazionali e locali su area Download.

Conseguente modifica del PNAF TV digitale terrestre per la rete nazionale 12.
Sostituzione con il canale E5 dei seguenti canali precedentemente pianificati:
Canale E9
nell’Area tecnica n. 6 (Friuli-Venezia Giulia) è sostituito con E5
Canale non assegnabile sui siti di Tarvisio, M.te Prisnig, M.te Santo di Lussari (canale sostitutivo E8).
Canale E7 nelle Aree tecniche n. 13 (solo province di Teramo, Pescara, Chieti e Campobasso),
n. 15 (solo nella Regione Puglia) , n. 16 (solo province di Catanzaro e Crotone) è sostituito con E5
Canale E6 pianificato nelle Aree tecniche n. 15 (solo provincia di Matera) n. 16 (solo provincia di Cosenza)
è sostituito con E5.
Canale E10 pianificato nell’Area tecnica n. 16 (solo provincia di Reggio Calabria) è sostituito con E5.
Per tutte le altre aree dove era stato pianificato il canale E5 per la rete nazionale 12 rimane tutto invariato.

File disponibili su area Download:
Graduatoria Definitiva FSMA ( emittenti TV ) su reti di 1° e 2° Livello Lazio
Graduatoria Definitiva FSMA ( emittenti TV ) su reti di 1° e 2° Livello Toscana e Umbria
Graduatoria Definitiva LCN FSMA ( emittenti TV ) su reti di 1° e 2° Livello Toscana e Umbria
Graduatoria Definitiva LCN FSMA ( emittenti TV ) su reti di 1° e 2° Livello Lazio
Master Plan Postazioni di diffusione Digitale Terrestre della Toscana, Umbria e province di Viterbo e Rieti


Per scaricare i file Registrati per accedere all'area Download Riservata